La domanda è una sola

Fino a quando potranno voltare la testa dall’altra parte?

About these ads
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

4 thoughts on “La domanda è una sola

  1. valerio scrive:

    Ciò che sconcerta è la “sospetta” impotenza di questi signori, signorotti anzi. Le responsabilità sono sempre “liquide”, scappano, non si sa mai dove sono e chi le incarna. Si ha sempre la sensazione di parlare con le persone sbagliate, almeno così ti fanno credere. A un certo punto ti pigliano per stanchezza. E te ne vai. Amareggiato, deluso e senza ne risposte ne idee chiare. ma incazzato, Assai. E l’incazzatura fermerà questo scempio…oggi al Municipio Lizzanese alle 17,00. Incazzati perfavore.

  2. La frustrazione è una sensazione forte, fortissima. È tanto più forte quanto più ci si impegna e si ha l’idea di essere presi in giro, di girare a vuoto. Questo è umano, e comprensibilissimo. Bisogna però essere furbi, più furbi. Soprattutto, direi, è importante divertirsi più di loro, più che incazzarsi è importante divertirsi. Perché se noi invece di incazzarci ci prendiamo gusto, e ci divertiamo, allora inizieranno a essere davvero in difficoltà. E a un certo punto se ne andranno. Sono anni che non hanno più niente da dire. Noi invece abbiamo appena iniziato a parlare…

  3. rosa mandurino scrive:

    Io credo che se noi avvertiamo un senso di frustrazione, quei signori che erano lì ieri sera avevano la faccia sbalordita di chi fino a questo momento
    ha fatto solo edd esclusivamente i suoi interessi,ma comincia a temere che
    non sarà più così.Io ho avvertito imbarazzo, sorpresa, timore,come chi è stato sorpreso in flagranza di “truffa” e fa finta di niente,ma sa che deve essere pronto a” darsela a gambe”.

  4. speriamo che sia così… sentirsi sotto pressione in genere porta a fare errori. Vista la posta in gioco, un errore scoperto di questi signori potrebbe costargli quella carriera alla quale hanno pensato di poter sacrificare tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.868 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: