Facciamo le corna

No perché tutta questa storia dei panni sporchi può sembrare retorica, uno dei soliti luoghi comuni. Ma come dice il mio amico Paolo i luoghi comuni esistono perché qualcuno li abita. A Lizzano per esempio il sindaco questo luogo comune lo abita.

Infatti lui è andato a dire sul giornale che parlare dei danni alla salute che fa la discarica “danneggia l’immagine del territorio”. Io lo capisco. Delle cose brutte non tanto si deve parlare, se uno ne parla poi magari gli altri fanno le corna e cambiano discorso. Tipo se uno dice guarda che rischia di venirci un cancro a causa di questa puzza, se uno dice così, stai sicuro che ci sono almeno due o tre nella stanza che fanno le corna e cambiano discorso. Quand’è che cercare di capire come stanno le cose ci siamo convinti che porta sfiga?

Può sembrare che il fatto delle corna non c’entri niente con i problemi del Mezzogiorno ma io invece mi sono convinta che c’entra moltissimo. Perché se quando c’è un problema uno, invece di tentare di risolverlo o anche solo di capirlo, fa le corna, allora è normale che il problema a mano a mano diventa enorme, no?

Perché non è che se non ne parli o se dici una bugia allora cambiano pure i fatti. Tu puoi dire quello che vuoi, o puoi pure stare zitto, ma non è che la realtà si ferma appresso a te.

Se le cose cambiavano non parlandone magari mio nonno non moriva di leucemia mieloide acuta dopo una vita nell’Ilva.

Contrassegnato da tag , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: