Another SUD is real

Un articolo su Internazionale di questa settimana è dedicato a Riace.

Domenico Lucano ha 51 anni ed è il sindaco di Riace. Riace è uno di quei paesi del sud che sono gravissimamente colpiti dall’emigrazione, oltre che dalla ‘ndrangheta. Lucano 12 anni fa ha avuto un’idea: ripopolare il suo paese con gli immigrati che sbarcavano in Calabria. Gli ha offerto il vitto e l’alloggio e gli stranieri in cambio lavorano: gli uomini ristrutturano le case che vengono poi affittate ai turisti con la formula dell’albergo diffuso, e le donne fabbricano prodotti artigianali.

Nell’intervista che vedrete qui sotto, Lucano ha detto una cosa che mi ha colpito molto: voleva fare in modo anche di uscire dal luogo comune che Riace è solo la città dei bronzi. Riace è diventata la città simbolo dell’accoglienza dei popoli che arrivano dal mare. Mi è sembrato un bel modo di tutelare la cultura.

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: