Succede.

Succede qui. Succede che la Provincia di Taranto si trinceri dietro l’etichetta di “parere tecnico” per giustificare davanti ai cittadini il fatto che, infischiandosene della nostra salute, dia il suo benestare per la concessione di una deroga che aumenta la pericolosità di una situazione che è già molto oltre la soglia della criticità.

Succede che questo parere tecnico positivo venga espresso contestualmente al coinvolgimento della discarica Vergine nell’ennesima inchiesta su un traffico di rifiuti illeciti (che ha già comportato l’arresto di nove persone). L’operazione Ragnatela.

Succede che dopo avere un po’ trafficato con una serie di giochini retorici sulla differenza tra un parere tecnico e un parere politico, la Provincia di Taranto metta in giro, attraverso il capogruppo del Pd di Lizzano, la voce che questo parere sarebbe stato ritirato. Ci siamo chiesti come è possibile che un parere tecnico sia ritirato, ma neanche abbiamo fatto in tempo a finire la domanda che già si era capito che era una bugia. Una delle tante. Una di quelle che si mettono in giro per confondere le acque, per non farci capire più niente di tutta questa storia.

Succede che alcuni sindaci firmino accordi con la discarica Vergine il cui contenuto è più o meno questo: “io ti dò 300.000 euro all’anno e tu prometti che non intraprenderai mai azioni legali nei miei confronti”.

Succede che il Sindaco di Lizzano esprima in Conferenza dei Servizi un parere contrario che si basa su tre punti assurdamente deboli (e quindi puntualmente smentiti dalla discarica).

Succede che i dati di rilevazione dell’Arpa rispetto alla qualità dell’aria siano molto diversi da quelli che la discarica fornisce ogni mese al comune.

Succede anche che un mio ospite di Milano si svegli nel cuore della notte convinto che c’è una fuga di gas in casa, mi venga a chiamare e io gli dica “non ti preoccupare, è normale, è la discarica”.

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: