Reggio Calabria: è la resa dei conti?

A Reggio Calabria c’è una di quelle situazioni che si potrebbe dire “quando il gioco si fa duro…”. Solo che il bazooka che ieri la polizia ha trovato a 200 metri dal tribunale, non è un giocattolo.

Forse i boss sono preoccupati, perché la lotta alla ‘ndrangheta che sta conducendo il prefetto Pignatone, negli ultimi due anni, ha condotto all’arresto di più di mille uomini.

Andatevi a leggere l’articolo di Attilio Bolzoni, io ci sono arrivata da qui.

Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: