Archivi tag: 2011

Perché oggi andrò a manifestare con Attiva Lizzano

1. Perché è bello guardare come brillano gli occhi di chi sta combattendo con le armi della pace una battaglia che non è mai individuale, ma che riguarda tutti noi e la terra che ci ha generato.

2. Perché il futuro del mezzogiorno passerà attraverso un nuovo modo di pensare impresa. Non come una strada per arricchirsi alle spalle degli altri, ma come un modo per contribuire con i propri talenti alla crescita del proprio territorio. Queste sono le nuove frontiere dell’imprenditoria dappertutto, e anche da noi.

3. Perché a Lizzano c’è un gruppo aperto di cittadini che investono tempo, denaro, energie, passioni per il bene comune. Questa è una cosa rara e va tutelata e difesa come un tesoro del mio paese.

4. Perché molto spesso per iniziare a innovare, basta uscire dalla propria casa e incontrare altri cittadini ai quali siamo accomunati dai nostri interessi e non solo da legami di sangue.

5. Perché non si può più pensare di poter badare a se stessi senza prendersi cura del sistema in cui si vive. Un sistema naturale, sociale, politico che ha bisogno della nostra partecipazione e di cui noi abbiamo bisogno. Avere a cuore il proprio contesto vuol dire avere a cuore se stessi e il proprio benessere. Vuol dire non sentirsi soli, avere la sensazione di far parte di un progetto più grande di noi. Gli psicologi della felicità dicono che questo sia uno dei segreti per arrivarci.

Venite anche voi, provate per credere.

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Fare il sindaco a Fragagnano

In questi giorni mi sono fatta coinvolgere dai penultimi scampoli della campagna elettorale fragagnanese. Fragagnano, per chi non lo sapesse, è un piccolo paese vicinissimo a Lizzano che condivide con noi il problema della discarica Vergine e della puzza. Prima ancora che il movimento “No alla Puzza” nascesse a Lizzano (per poi diventare più serio e popolare con Attiva Lizzano) i fragagnanesi avevano già manifestato ed eletto un sindaco di centrosinistra, la signora Alfonso, che aveva impostato buona parte della sua campagna elettorale contro la discarica.

Che è successo però? Una cosa che farete fatica a crederla: questo sindaco ha firmato un accordo con i gestori della discarica che prevede che la ditta Vergine corrisponda 300.000 euro all’anno al comune di Fragagnano in cambio di un silenzio assenso su tutte le sue attività. [Non si arrabbino quelli che queste cose le sanno da tempo, devo fare un breve riassunto per chi non ha mai sentito parlare di Fragagnano prima d’ora!]

Il voltafaccia della signora Alfonso è stato un brutto colpo per tutti noi, ma allo scadere del suo mandato Fragagnano potrebbe avere una bella chance di riscatto.

Uno dei tecnici più attivi e informati del nostro territorio in merito alla questione discarica ha deciso di “scendere in campo” e si è candidato sindaco a Fragagnano. Si chiama Pino Todaro, ed è un ingegnere. Ho deciso di andare a farmi una chiacchierata con lui e ho portato con me la telecamera.

Domani sarà online il video dell’intervista.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

A volte serve solo qualcuno che inizi a ballare

Oggi pomeriggio sono andata a prendere il caffè da una mia amica. Abbiamo parlato di tante cose e, a un certo punto, è venuto fuori il discorso della manifestazione contro la puzza del 12 dicembre. Questa mia amica non si era mai tanto interessata della questione, ma è andata a quella manifestazione e, mi ha detto: “è stato bellissimo”.

Mi sono emozionata. Ho pensato a un video che avevo guardato un po’ di tempo fa e che mi aveva commosso: un flash mob dei Black Eyed Peas a Chicago. E ho pensato che è la cosa più bella che posso augurare a Lizzano per il 2011. Che una volta scoperto il piacere di stare insieme in nome del proprio paese, non se ne riesca più a fare a meno.

A volte basta solo che ci sia uno che ha il coraggio di aprire le danze.

Questo video è dedicato a tutti i lizzanesi che hanno iniziato a ballare, non smettete più! È dedicato in particolare a quelli di Attiva Lizzano. Gli dobbiamo tantissimo. Grazie.

Contrassegnato da tag , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: