Archivi tag: podcast

Socrate si difende (seconda puntata)

Ecco la seconda puntata del Podcast. Vi ricordo che leggiamo l’Apologia di Socrate, di Platone. La traduzione è di Ezio Savino e la prima puntata la trovate qui. La puntata di oggi dura circa 12 minuti.

Se volete potete scaricarla cliccando qui: Apologia di Socrate | Seconda Puntata.

 

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Socrate si deve difendere

[oggi inizia una cosa nuova qui, che è “Parole al Vento”. Praticamente ci sono io che leggo delle cose. Praticamente un Podcast]

Dunque, Socrate mi ha sempre incuriosito, perché non riuscivo a capire se mi stava simpatico o antipatico. Ultimamente, però, ho riletto alcune cose che mi hanno fatto pensare che era uno bravo davvero, e che quei fighetti dei sofisti, sono loro che mi stanno antipatici, anzi, proprio non li sopporto. E, accidenti, mi sembra di incontrarne parecchi in giro. Spesso, però, non riesco a capire esattamente che cos’è che mi genera una tale reazione allergica. Allora, ho pensato, “perché non andarmi a rileggere che diceva Socrate di questi qui?”. Ma Socrate, com’è noto, non si può rileggere, che non ha lasciato niente di scritto.

Grazie a Dio, però, ce l’ha lasciato Platone. Platone prese spunto dal discorso che Socrate pronunciò per difendersi davanti al tribunale di Atene. Socrate era accusato di corrompere i giovani e di non credere agli dei. Da chi? Da due politici di spicco, Anito e Licone, che si servirono di un prestanome, Mileto, un giovanotto pieno di ambizioni, un letterato fallito.

Ho pensato di leggere a puntate (più o meno lunghe, lo vedremo strada facendo) questo discorso, l’Apologia di Socrate, scritto da Platone e tradotto da Ezio Savino.

Se vi fa piacere, buon ascolto. La prima puntata dura circa 6 minuti.

ps: La prossima puntata la troverete sempre qui, più o meno tra una settimana.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: