Archivi tag: rifiuti speciali non pericolosi

Alessandro non è di Lizzano

Eppure ha trovato su internet i nostri video, e ha deciso di farne uno lui. In cui invita tutti gli italiani a stare dalla nostra parte, perché “Lizzano è l’Italia e l’Italia è Lizzano”. L’ho trovato per caso stamattina, spulciando i link dai quali erano arrivati a questo blog. A quanto pare non è vero che a nessuno gliene importa niente.

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Telefonare

Perché vedete, una cosa che è molto difficile per me è fare in modo che voi non pensiate “madonna questa com’è monotona con sto fatto della puzza”. E poi questo blog non lo guardate più. Perché da una parte magari potreste pure avere ragione, perché è difficile raccontare un odore dalle parole.

Allora ho pensato che invece vi racconto una telefonata. Una telefonata di ieri tra me e mia madre, Rosa. Rosa ieri al telefono mi ha detto oggi c’è stata tutto il giorno una puzza incredibile, mi sentivo male tutto il giorno, a ogni respiro mi veniva la nausea. Io le ho detto io quand’è così penso che bisognerebbe vendere tutto e andarsene via. E lei mi ha risposto e chi compra? Dovremmo vendere a due lire. E poi dove vai a cinquant’anni, iniziare un altro lavoro. Come fai?

Ho pensato che forse da questa breve telefonata, anche se queste sono solo parole, forse la puzza un po’ si sente anche solo da queste parole.

E’ vero, il mezzogiorno non è solo la puzza. A mezzogiorno non c’è solo quest’odore. Ma quest’odore, quest’odore della discarica per rifiuti speciali non pericolosi di proprietà di Giuseppe Vergine a 2 km dal nostro paese, tutto il resto se lo sta mangiando.

La campagna, il cielo, una passeggiata al mare, i muretti a secco, la luce, che si mangia bene e che l’espressino si chiama così, questa puzza tutto si sta mangiando. Perché quando senti un odore così, tutto il resto non conta più niente e quello che ti ricordi è solo che vuoi andare via.

Contrassegnato da tag , , , , ,
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: