Archivi tag: sferracavalli

Che cosa c’entra l’innovazione con quel gusto per il surreale che abbiamo al sud?

Maurizio ha un’edicola a Lizzano. Una decina di giorni fa, verso le 6 di pomeriggio ha ricevuto una telefonata. “Vieni 5 minuti al cinema che mi devi fare un favore”. Maurizio è andato al cinema, dove ha trovato un gruppo di persone che lo aspettava. Gli hanno chiesto di spogliarsi.

Questo potrebbe essere l’inizio di una storia violenta, una storia di pizzo e vendetta. E invece, no.
Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Di chi è Sferracavalli?

Sferracavalli è di quelli a cui piace mischiarsi.

Con i bambini

con i vecchi

con le galline

con le pecore

con i cavalli

con quelli che c’hanno le edicole

con quelli vestiti da soldati romani

e con quelli vestiti da Gesù.
Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

Somari verrà a Lizzano, ma nel frattempo

Potete leggervi la recensione di Francesca Brancaccio su Persinsala. Questo è un pezzetto:

Tre personaggi interessanti, diversi e amabili nella loro complessità, tre attori superbi e onesti che fanno della loro età (giovane) uno dei punti di forza dello spettacolo. La drammaturgia è eccellente: segnalata all’interno del Premio Hystrio con la menzione speciale per Scritture di Scena Under 35, incalza e intriga come un thriller, diverte come una commedia, emoziona come un dramma , è precisa come un documentario o una cronaca e interessante come ogni riflessione vera sulla realtà.

E aspettare così l’inizio di Sferracavalli.

PS: Domani andiamo a ritirare la menzione speciale al Premio Hystrio Scritture di Scena_Under35!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

Integrazione e agricoltura

Di questo parla il documentario di Salvo Lucchese e Rossella Vigneri prodotto dall”Associazione BandieraGialla con il contributo della Provincia di Bologna. Il documentario descrive l’esperienza bolognese degli orti comunali come luogo di incontro e confronto tra culture e generazioni. Un bello spunto di riflessione, no? Forse anche una bella palestra per prepararci a Sferracavalli

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

Il mediterraneo è a Lizzano

Non so se avete già guardato il sito (provvisorio) di Sferracavalli, il Festival Internazionale di Immaginazione Sostenibile che ha vinto “Principi Attivi” di quest’anno. Se non lo avete fatto, iniziate a farlo! È una iniziativa che ci riguarda e ci riguarderà tutti, partita grazie all’entusiasmo di molti lizzanesi che hanno iniziato a sostenerci dalla prima ora.

Oggi si parla delle sfide del nostro pezzettino di mezzogiorno nel quadro politico ed economico internazionale intorno al Mediterraneo. Dateci un’occhiata.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

A Lizzano il finanziamento di Principi Attivi! Buon anno!!!

Carissimi lettori di a mezzogiorno,

il 2010 si conclude con una grande felicità. Ieri sono state rese note le graduatorie del bando Principi Attivi e uno dei progetti che erano stati mandati da Lizzano, “Sferracavalli | Festival Internazionale di Immaginazione Sostenibile”, ha vinto il finanziamento guadagnando un secondo posto su 1800 progetti in totale che erano stati presentati.

Lasciate che vi dica i nomi della squadra che ha centrato questo risultato: Antonella Cavallo (Lizzano), Valerio Chionna (Lizzano), Marco Lupoli (Fragagnano), Francesca Martemucci (Lama), Piero Pagano (Lizzano) e io (che sono di Lizzano, lo sapete bene ormai :-).

Quindi, nell’estate del 2011 Lizzano ospiterà il primo Festival Internazionale di Immaginazione Sostenibile. Avremo bisogno dell’aiuto di tutti e solo con l’aiuto di tutti e con un bel gioco di squadra riusciremo a fare di questa buona notizia un’occasione straordinaria di cultura popolare e una innovativa esperienza di comunità.

Abbiamo vinto anche grazie a tanti lizzanesi e non, che ci hanno da subito dato il loro supporto, sposando il progetto che gli avevamo proposto. Siamo sicuri che la lunghezza di questo elenco aumenterà notevolmente e che, se avessimo avuto più tempo per chiedere aiuto a più persone, sarebbe già più lungo. Intanto però, lasciate che li elenchi qui i nostri partner della prima ora, e che rivolga loro, a nome di tutta la squadra Sferracavalli, un grazie di cuore:

1) La scuola media “Antonio Chionna” di Lizzano

2) Il Comune di Lizzano

3) Il Comitato “San Pasquale”

4) La pizzeria “Il castello”

5) Il bar “Gran caffè”

6) Il negozio di automobili “Domenico Cavallo

7) La Jonica Impianti

8) L’associazione “Attiva Lizzano

9) La pizzeria “Borgo Antico” di Piero Carro

10) La casa editrice tarantina “Edizioni NB

11) L’Agriturismo “L’Annunziata

12) Il lido “Conca del Sole

13) Il Centro attivo di risorse educative “Infinito” di Giovanna Spinelli

14) L’associazione “kilodrammi

15) L’associazione di promozione sociale “Prospettive di sviluppo” di Paola Pagano

16) Il Consorzio Salentino Olivicoltori

17) Il Festival dei Teatri dell’Est di Viterbo

18) L’assessorato alla cultura, sport e spettacolo della Provincia di Taranto

Questa sarà una magnifica avventura. Buon 2011 Lizzano!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

Che volevano cambiare il mondo

Il primo aprile da questo blog vi avevo detto che eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo passando per Principi Attivi (giovani idee per una Puglia migliore).

Lo so che poteva sembrare una cosa retorica, ma qualcuno ci ha creduto e ha risposto alla chiamata che avevo fatto allora. Abbiamo iniziato a lavorare e nell’ultimo mese abbiamo lavorato durissimo. I quattro amici sono diventati sei. Hanno coinvolto 24 partner di cui 7 internazionali.

I sei amici sono la sottoscritta, Valerio Chionna, Marco Lupoli, Pietro Pagano, Antonella Cavallo e Francesca Martemucci. Una regista, un podologo, un esperto di cooperazione internazionale, un esperto di politiche di integrazione con un focus su Romania e Albania, un ingegnere gestionale e una euro progettista.

I partner vanno dai bar ai negozi alle istituzioni, alla scuola, dalle strutture turistiche, ad alcuni festival internazionali di teatro, da aziende produttrici di energie pulite, da associazioni di psicologi, alla casa editrice tarantina NotaBene NB, da teatri albanesi, scuole marocchine, compagnie rumene, ad associazioni di cittadini.

Abbiamo trovato una bella accoglienza e vogliamo ringraziare tutti quelli che hanno sopportato le nostre telefonate, le email e che ci hanno risposto con gioia, scegliendo di mettere a disposizione quello che potevano. Per ora si tratta di una promessa che ci siamo fatti: noi a voi, voi a noi.

L’esito di tutto questo lavoro (più di 1000 email, centinaia di ore davanti allo schermo, e decine di ore di chiamate skype…) è stato il progetto SFERRACAVALLI | Festival Internazionale di Immaginazione Sostenibile.

Quest’anno ci sarà cassa solo per un centinaio di progetti a Principi Attivi. Le domande arrivate sono più di 1700. Noi speriamo di essere tra i primi cento. Ma più di tutto speriamo di continuare a lavorare durissimo e, in un modo o nell’altro, insieme a voi, questo progetto speriamo di realizzarlo.

Stiamo costruendo una rete di contatti che possa sostenere questo progetto-sogno, che non è un utopia perché un luogo ce l’ha, ed è Lizzano. Una Lizzano aperta, giovane e internazionale.

Se volete far parte di questa rete, iniziamo a diventare amici su facebook. E siccome siamo giovani, aperti, creativi e internazionali, non c’è bisogno di dirlo che vi accogliamo a braccia aperte da qualunque posto veniate. (E siamo anche in grado di accogliervi in una decina di lingue diverse!).

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: